l’associazione

ASSOCIAZIONE GIOVANILE TOTEM:

La nostra associazione si prefigge di organizzare attività ricreative, a scopo musicale e culturale con particolare riferimento ai giovani, e di creare eventi in grado di avere un’importante ricaduta di cui possa beneficiarsi tutto il territorio provinciale e regionale. Dal 2001 ci dedichiamo in particolare all’organizzazione di “Ciao Luca Festival”, concerto benefico in memoria di Luca Zorzenon, un ragazzo gradiscano prematuramente scomparso nel 2001 durante una vacanza in Spagna, e  il cui impegno nel mondo del volontariato non è mai stato dimenticato. Negli anni, in onore di Luca, Associazione Totem ha sostenuto grazie ai concerti organizzati a Gradisca numerosi progetti di solidarietà e di volontariato: Protezione Civile Regionale del FVG (per l’operato in Abruzzo nel periodo post sisma), Amref (per la costruzione di un pozzo in Kenya), FriulClaun (per la sua animazione ospedaliera in favore dei bimbi malati), Comunità Arcobaleno (per il riscatto sociale di persone in difficoltà), Solidea (aiuto a malati e anziani e alle loro famiglie), Conquistando Escalones (ricerca su una rara malattia genetica) oltre che l’attività di numerose associazioni animaliste come Lav e La Cuccia. Ciò avviene grazie alla partnership con la Consulta giovani del Comune di Gradisca che ha istituito il riconoscimento We have a dream individuando di anno in anno progetti di solidarietà meritevoli di attenzione e sostegno economico.

IL FESTIVAL CIAOLUCA 

Ben presto il festival, denominato semplicemente “Ciao Luca” e organizzato da associazione giovanile Totem da semplice scommessa è diventato uno dei palchi più prestigiosi in Friuli Venezia Giulia per la musica rock e alternative. Il salto di qualità, dopo alcuni anni indoor alla sala civica Bergamas, è stato concretizzato spostando l’evento all’aperto nella suggestiva cornice del parco del Castello di Gradisca che così puo’ riprendersi almeno temporaneamente dal suo stato di abbandono. Da alcune edizioni la rassegna ha allargato i suoi confini riportando in provincia di Gorizia la grande musica dal vivo e nomi di enorme rispetto della scena italiana e internazionale quali, fra gli altri i leggendari Creedence Clearwater RevivedVerdena, Casino Royale, gli svedesi Candlemass e Crucified Barbara, gli americani Vicious Rumors e Moon Duo, l i britannici Blaze Bayley (ex cantante degli Iron Maiden) Threshold, e ancora Rezophonic, Extrema, Elvenking, The Hormonauts, Pino Scotto, Sick Tamburo, MellowMood, Exilia, Vision Divine, Fratelli Calafuria, Deasonika, Dotvibes, Mistonocivo, BeerBong, Il Maniscalco Maldestro, Br Sylers, Rain, Overtures e tantissimi altri).

IL CONTEST

Da questa idea è nato un evento parallelo al festival, e cioè Ciao Luca-Contest Band, concorso musicale per band emergenti che troppo spesso hanno bisogno di voce e di spazi per potersi fare conoscere. Il contest da alcuni anni riesce a coinvolgere band da tutta la regione. Si svolge in tre fasi (ammissione dei gruppi, selezione ed esibizione nella serata finale) e al vincitore è data la possibilità di esibirsi dal vivo su un palco prestigioso come quello del Ciao Luca Festival, di cui costituisce dunque un gustoso antipasto. Si sono interessati al Ciao Luca Contest in qualità di giurati musicisti e addetti ai lavori di assoluto prestigio: Andrea Rigonat (chitarrista di Elisa), Eva Poles (Rezophonic, ex Prozac +) Simone D’Eusanio(polistrumentista fra gli altri con Francesco Renga Antonella Ruggiero), Mattia Bigi (bassista di Biagio Antonacci ed ex Extrema), Paolo Crimi (ex Extrema) ed i giornalisti musicali Ricky Russo ed Elisa Russo

L’ALLEANZA CON “MUSIC VILLAGE”

Nel 2011 è nata anche la sinergia organizzativa tra associazione Totem e Music Village, la più importante iniziativa formativa per giovani musicisti del nostro Paese. Un’iniziativa che di fatto regala ai giovani più meritevoli e talentuosi il sogno di entrare nel mercato discografico, o comunque di sviluppare nuove competenze musicali fianco a fianco con i piu’ grandi professionisti del settore. Music Village è stato oggetto dell’istituzione di alcune borse di studio per i gruppi vincitori di CiaoLuca Contest.

ISONZO PRIMA LINEA 

Nel recente passato Totem si è dedicata anche all’organizzazione di viaggi, giornate ecologiche e concerti volti a “rivitalizzare” il centro storico di Gradisca d’Isonzo e creare momenti di aggre-gazione fra i giovani. L’associazione ha infatti intenzione di proseguire un filone più prettamente culturale con “Isonzo Prima Linea”, una tre giorni culturale, dedicata alla riscoperta dei fatti e dei luoghi riguardanti la Prima guerra mondiale. Un’iniziativa volta a coinvolgere i giovani – ma non necessariamente soltanto loro – nella riscoperta di eventi e località così vicine a noi eppure quasi snobbati dal consueto e rodato circuito della Memoria del fronte isontino. Isonzo Prima Linea sarà anche al centro delle celebrazioni del Centenario del Primo conflitto mondiale 1914-1918 in queste terre.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...