Archivio per luglio, 2016

ciao luca locandina-01.jpg

Associazione Totem, con il patrocinio e contributo dell’Amministrazione Comunale di Gradisca-Assessorati alla Cultura e Politiche Giovanili, e Fondazione Carigo, ha l’onore di presentare il programma della quindicesima edizione di Ciaoluca Festival. L’evento benefico dedicato all’amico Luca Zorzenon si svolgerà venerdi 12 e sabato 13 agosto prossimi al Parco del Castello di Gradisca d’Isonzo (Gorizia), ad ingresso rigorosamente gratuito, piu’ un gustoso prologo in programma giovedi 11. In totale 14 band coinvolte e tre giorni di grande musica live!

the vintage caravan

beerbong

VENERDI 12 AGOSTO: Ospiti d’onore della giornata di venerdi 12 i talentuosi islandesi The Vintage Caravan, vera e propria next big thing della scena internazionale con il loro rock di matrice settantiana. The Jimi Hendrix Experience, Cream, Black Sabbath, Led Zeppelin i numi tutelari di questo trio di giovanissimi reduci da fortunate tournee’ in tutta Europa e fra i gioielli del colosso Nuclear Blast. Special guest i goriziani Overtures, che festeggeranno a Gradisca l’ottimo successo di pubblico e di critica riscosso in tutto il mondo dalla loro ultima fatica “Artifacts”. Sul palco della serata “hard n’heavy” anche gli interessantissimi Dasia, vincitori del Contest per band emergenti legato a Ciaoluca, gli sludge metallers Old Roger’s Revenge e i rockers Fist Of Rage e KISS of the Queen.

overtures.jpg

SABATO 13 AGOSTO: I pionieri dell’hardcore melodico italiano, i goriziani BeerBong, hanno scelto Gradisca per celebrare il loro primo concerto-reunion a vent’anni dalla loro formazione! Special guest dell’evento i “compagni di merende” Carry-All con il loro inconfondibile ska-punk. Sul palco nella giornata di sabato spazio anche al reggae con gli Ujamaa, preceduti dal rock alternativo di Sever e Inner Call e dal punk rock dei gradiscani NOISY SILENCE in quella che sarà la serata piu’ variegata del festival.

mivPROLOGO GIOVEDI 11 AGOSTO: “MUSIC IN VILLAGE – ESTENSIONI” Ma non basta: grazie all’intuizione dell’assessorato comunale alla Cultura, Gradisca ospita un evento nell’evento in avvicinamento a “Ciaoluca”.: “Music In Village-Estensioni” a cura dell’associazione pordenonese “Complotto Adriatico”.Un concerto-evento che mette in relazione musica d’ispirazione etnico e balcanica con il reggae. Un incontro “multietnico e multiculturale” che prevede l’esibizione di Radio Zastava, gruppo regionale che qui ha saputo meglio di tutti interpretare la musica balcanica “oltre il confine, musicale e culturale” in chiave world music preceduti dai Catch a Fyah, giovane band che condivide la passione per la “musica in levare” spaziando dalla dancehall al reggae e roots music. L’iniziativa “anticipa” e si integra a Ciao Luca Festival.

carry all

STATE CON NOI PER TRE GIORNI DI GRANDE MUSICA LIVE, ORIGINALE E INDIPENDENTE IN UNA LOCATION UNICA!
SPREAD THE NEWS!

Ai Dasia il CiaoLuca Contest 2016!

Pubblicato: luglio 30, 2016 in festival

dasia

La giovanissima band isontina dei Dasia si è aggiudicata la settima edizione del CiaoLuca Contest, il concorso per band indipendenti che propongono musica originale organizzato dall’ Associazione Totem di Gradisca d’Isonzo.

Il trip/progressive rock strumentale dei Dasia (Edgardo Mauroner, chitarra, Elettra Pizzale, basso, Luca Stocco, batteria: la band più giovane fra le partecipanti) ha convinto giuria e il folto pubblico accorso alla Baracheta di via Palmanova per l’atteso atto conclusivo di un concorso durato ben due mesi con oltre 28 band in gara e 120 musicisti emergenti coinvolti.

Al termine di una finalissima molto equilibrata e godibile, Dasia hanno avuto la meglio su Delitto su Carta (da Concordia Sagittaria) con il loro rock alternative impreziosito da testi in italiano, sugli istrionici rocker monfalconesi Turbosuicida e sui goriziani Name Means Nothing con il loro abrasivo death/metalcore.

CiaoLuca Contest con le sue selezioni costituiva una sorta di preliminare all’omonimo festival musicale gradiscano in programma in agosto al Parco del Castello della cittadina della Fortezza.

Organizzata da associazione giovanile Totem di Gradisca, la “battle of bands” garantiva un posto sul palco del festival di quest’estate accanto a grandi nomi della scena musicale italiana e internazionale.

Negli anni associazione Totem ha portato al festival CiaoLuca nomi di grande rilevanza nella scena musicale italiana e internazionale quali, fra gli altri, Creedence Clearwater Revived, Verdena, Casino Royale, gli svedesi Candlemass e Crucified Barbara, gli americani Vicious Rumors e Moon Duo, i britannici Blaze Bayley (ex cantante degli Iron Maiden) e Threshold, e ancora Rezophonic, Extrema, Elvenking, The Hormonauts, Pino Scotto, Sick Tamburo, MellowMood, Exilia, Vision Divine, Fratelli Calafuria, Deasonika, BeerBong, Rain, Overtures e tantissimi altri. Per conto del Comune di Gradisca, Totem gestisce anche una sala prove per band musicali giovanili.